Durata della validità delle patenti di guida.

Categoria della patente

Età

Minore di 50 anni

Maggiore di 50 anni

Maggiore di 60 anni

Maggiore di 65 anni

Maggiore di 70 anni

Maggiore di 80 anni

Validità della patente in anni

AM – A1 – A2 – A – B1 – B – BE

10

5

5

5

3

2

C1 – C1E – C – CE

5

5

5

Sempre per 2 (caso a) oppure sempre 1 fino a 68 (caso b)

2 (caso a)

2 (caso a)

D1 – D1E – D – DE (caso e)

5

5

5 (caso c) oppure sempre 1 fino a 68 (caso d)

5 (caso c) oppure sempre 1 fino a 68 (caso d)

3 (caso c)

2 (caso c)

Patenti speciali (caso f) AMS – A1S – A2S – AS – B1S – BS

5

5

5

5

3

2

Patenti speciali (caso f) C1S – CS

5

5

5

2 (caso a)

2 (caso a)

2 (caso a)

Patenti speciali (caso f) D1S – DS

5

5

5 (caso c) oppure sempre 1 fino a 68 (caso d)

5 (caso c) oppure sempre 1 fino a 68 (caso d)

3 (caso a)

2 (caso a)

Caso a) Dopo i 65 anni la patente C o CE abilita a condurre veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 20 t. Il rinnovo deve essere effettuato ogni 2 anni con visita in Commissione Medica Locale. Per guidare, fino a 68 anni, veicoli superiori a 20 t occorre uno specifico attestato rilasciato da una Commissione Medica Locale (vedi caso b)

Caso b) Dopo i 65 anni e fino ai 68 anni per condurre con la patente CE autotreni e autoarticolati di massa complessiva a pieno carico maggiore di 20 t occorre uno specifico attestato da conseguire ogni anno a seguito di una visita specialistica in Commissione Medica Locale; dopo i 68 anni non si possono più condurre questi veicoli.

Caso c) Dopo i 60 anni le patenti D1 o D consentono di guidare solo i veicoli previsti con la patente B, mentre le patenti D1E e DE abilitano alla guida solo dei veicoli per i quali è richiesta la patente BE. Per guidare, fino a 68 anni, i veicoli abilitati dalle patenti D1, D1E, D, DE occorre uno specifico attestato rilasciato da una Commissione Medica Locale (vedi caso d)

Caso d) Dopo i 60 anni e fino ai 68 anni per condurre con la patente D1, D1E, D e DE autobus, autocarri, autotreni, autosnodati e autoarticolati adibiti al trasporto di persone occorre uno specifico attestato da conseguire ogni anno a seguito di una visita specialistica in Commissione Medica Locale; dopo i 68 anni non si possono più condurre questi veicoli.

Caso e) Dopo i 65 anni chi è in possesso di patente D o DE conseguita entro il 30/9/2004, che consente la guida dei veicoli abilitati, rispettivamente, dalla patente C e CE, per poter continuare a condurre questi mezzi deve rispettare le regole di rinnovo previste per le patenti C e CE.

Caso f) Il rinnovo di una patente speciale deve essere effettuato sempre in Commissione Medica Locale.

Fonte diretta: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Direzione Generale Territoriale del Nord Ovest